Filippo M. Zerilli
Filippo M. ZerilliAntropologo, coordinatore dell'unità locale
Le sue ricerche…

Filippo M. Zerilli, PhD in Antropologia presso l’Università di Roma “La Sapienza” (1994), è attualmente professore associato del settore M-DEA/01 nel Dipartimento di scienze sociali dell’Università di Cagliari e ricercatore corrispondente del Centre Norbert Elias di Marsiglia (EHESS-CNRS). Dal 1994 al 2004 ha svolto attività didattica e di ricerca presso il Dipartimento Uomo & Territorio dell’Università di Perugia. Ha tenuto corsi e seminari come docente invitato presso università e centri di ricerca esteri. Si è occupato di storia dell’antropologia, in particolare del contributo della tradizione antropologica fisico-naturalista all’istituzionalizzazione dell’etnologia in Francia tra le due guerre mondiali (Il lato oscuro dell’etnologia, 1998). Tra il 1996 e il 2009 ha effettuato prolungati soggiorni di ricerca sul campo in Romania esplorando contenziosi relativi alla restituzione della proprietà privata, e l’articolazione tra diritto, moralità, il/legalità, corruzione e diritti umani (La ricerca antropologica in Romania, 2003, curatore con C. Papa e G. Pizza). Dal 2011 svolge una ricerca etnografica sul Movimento Pastori Sardi e le trasformazioni globali dell’economia agropastorale. Attualmente è impegnato in un ulteriore progetto etnografico sulle pratiche di legal development, in particolare sui programmi di cooperazione giuridica internazionale nel processo di allargamento dell’UE. Socio delle principali società scientifiche di antropologia, è direttore della rivista Anuac.